martedì, marzo 07, 2006

Sono poesie con moltissimi simboli e voluti ossimori e antitesi. Ogni parola, anche se forse apparentemente incomprensibile, ha un senso.
Cerco di sublimare i miei stati d'animo (e le immagini che mi si vanno creando nella mente) in poesie che io definirei "onirico-surrealiste" (conscio che qst ultimo termine ha una connotazione aristica piuttosto che poetica).

O DOLCE BAMBINA

O dolce bambina
Dalle volute grazie,
le membra discendi
dal viso tuo gregario.

Ancora soggiaci
Il porto che fu,
Il partito lasciato,
L’agenda riposta.

O dolce bambina
Il tempo è passato
Ma sembra tornare
Mentre distingui.

La rima solenne
Di una vita baciata,
L’ardore continuo
Di passioni infinite.

Il seno divino
Andavi sognando
Mai doma di cuore
Sapevi incontrarlo.

Intanto giocavi
Con la tua biglia;
In un campo di biglie
La tua famiglia.

O dolce bambina
Da nobil movenze,
Risplende nel disco
Un coccio di rose.

Fragile assai corrotta
Dalla fertile nebulosa
Che scese dall’arpeggio
E tinse il cielo di marmo.

E indomita ridi
Dell’arco funesto,
Ignori le corde che
Hai teso nell’aria.

O dolce bambina
Che amore tu doni
Nell’ultimo grido
Chiedi perdono.

DISCRETO MANCARE

Forse volevi cangiare
D’un tratto in pennuto,
Mostrarti rapace in tutto
L’assenzio.

L’attento brigare
Tra mosche e farfalle,
L’aureo ardire
Tra fusti di pietra.

Provar la sagacia
D’un atto compiuto
Estraneo alla legge:
Discreto mancare.

4 Comments:

At 12:40, Anonymous elia said...

Apprezzo i tuoi scritti. Comunque, sono essenzialmente un insegnante e lavoro in una scuola media della provincia di Isernia.
Ho fatto leggere a colleghi e alunni il tuo post "sull'anima" sembra che stia riscuotendo un certo successo.
Distinti saluti da Elia Tropeano.

 
At 20:10, Anonymous Anonimo said...

Gentilissimo other,
mi sono permesso di pubblicare il tuo post 'sull'anima' sul mio blog http://www.eliatr.blog.tiscali.it
E' in corso una discussione e faccio del mio meglio per tenerla attiva. Spero che un tuo intervento possa ravvivarla ulteriormente.
Distinti saluti da Elia Tropeano.

 
At 14:28, Blogger The other said...

La ringrazio ancora una volta Elia, i suoi post mi stanno dando una spinta nel continuare a scrivere testi filosofico-lettereari. Il mio sogno (utopico!) sarebbe quello di riuscire a scrivere un libro che tratti più o meno i temi di cui è impregnato il blog (molto impostato sulla ricerca della più probabile verità, il che deve precedere tutti i giudizi soggettivi -tra cui anche quello sull'anima, sulla religione etc.-)

P.S. Ho visitato il suo blog e devo dire che è fatto decisamente bene, non mancherò di intervenire nella discussione da lei proposta.

 
At 16:44, Anonymous Elia Tropeano said...

Il tuo commento sul mio blog è eccezionale. Complimenti hai talento.
Sul terzo post del mio blog ho commentato il modo più semplice per pubblicare un libro gratuitamente. Basta conoscere un pò d'inglese e il gioco è fatto.

 

Posta un commento

<< Home